PICALMIX Polvere

MANGIME COMPLEMENTARE

Per: Volatili - Conigli - Bovini - Suini - Ovicaprini

Componenti:

Minerali - Amido di mais - Lattosio - Destrosio

INTEGRAZIONE PER KG

Ferro (ferro carbonato) mg 8.000 - Cobalto (cobalto solfato eptaidrato) mg 50 - Rame (solfato rameico pentaidrato) mg 1.50 - Manganese (ossido manganoso) mg. 8.000 - Zinco (ossido di zinco) mg 5.400 - Colina mg. 150.000 - DL Metionina mg 150.000 - L-Lisina (monocloridrato di zinco) mg 50.000 - Calcio mg 80.000 - Magnesio mg 10.000 - Sodio mg 19.000 - Fosforo mg 20.000 apportati da: fosfato bicalcico biidrato precipitato (precipitato da acido fosforico) Ca 26% P 17% - Calcio carbonato da rocce calciche Ca 38% - Cloruro di sodio Na 39% - Magnesio ossido Mg 58%

TENORI ANALITICI SUL T.Q.:

Umidità 6,0% - Proteine gregge 1%- Grassi greggi 0,2 %- Cellulosa greggia 0,5% - Ceneri gregge 15% - Metionina 15% - Lisina 5% - Calcio 8% - Fosforo 2% - Magnesio 1%.

INDICAZIONI:

Gli oligoelementi ed i sali minerali sono importanti per il mantenimento degli equilibri biologici e della funzionalità di diversi organi ed apparati degli animali. Essi intervengono nel mantenimento della normale funzionalità del sistema nervoso, muscolare, cardiaco, emopoietico, osseo, di molti sistemi enzimatici cellulari per l'interazione con coenzimi nei quali svolgono un ruolo fondamentale. In alcuni casi essi intervengono in fasi successive del medesimo sistema biologico interessato, per cui il ristabilirsi contemporaneo delle varie fasi eventualmente alterate determina un rapido e completo processo di riequilibrio cellulare. Nel Picalmix gli oligoelementi ed i sali minerali sono associati ad alcuni aminoacidi (colina, metionina, lisina) a formare dei complessi labili che permettono un migliore assorbimento degli elementi oligobiodinamici. Il Picalmix è pertanto un'associazione di colina, lisina, metionina, oligoelementi e sali minerali da utilizzare per riequilibrare e completare l'apporto alimentare degli elementi costituenti il prodotto e quindi particolarmente utile:

  1. Nei Volatili: nei casi di pica, cannibalismo, perosi, falsa muta, alterazioni del piumaggio per migliorare l'ovodeposizione e nel caso di fragilità del guscio delle uova;
  2. Negli animali giovani ed in accrescimento: nelle anemie (soprattutto suini), per l'anabolismo in genere, per l'accrescimento osseo, nelle osteopatie carenziali, nella demineralizzazione ossea per ipofosforosi, nelle distrofie ossee del suino e del coniglio, nelle miodistrofie, soprattutto dei suini, nelle diarree profuse
  3. Nei riproduttori: per migliorare spermatogenesi ed estro, e quindi le prestazioni dei riproduttori (nelle anomalie del trofismo delle gonadi), per migliorare l'andamento della gravidanza nelle ipotonie post-gravidiche.
  4. Negli animali da pelliccia: per favorirne lo sviluppo e per migliorarne la qualità del pelo
  5. Per tutti gli animali: negli stress, subito dopo il trasporto ed i bruschi cambi di temperatura, nelle miodistrofie, nell'indebolimento delle difese organiche(per protezione delle mucose), per la riattivazione dei sistemi enzimatici nelle diarree profuse.

DOSI D'IMPIEGO:

Volatili, conigli, bovini, suini, equini, animali da pelliccia. Miscelare il mangime complementare alla dose di 2 g per 1 kg di mangime finito, opportunamente formulato.

CONFEZIONI:

50g - 100g - 500g - 1kg - 5kg - 25 kg

 

 

foto: www.buonpernoi.it